rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca

Dolore a Lecco per la scomparsa dell'ingegnere Peppo Rota

Aveva lavorato a lungo come tecnico comunale in città. "Perdiamo una persona colta e leale, una preziosa memoria storica"

Dolore e cordoglio a Lecco per la morte di Peppo Rota, ingegnere civile per oltre 30 anni dipendente del Comune di Lecco in qualità di tecnico. Anche dopo la pensione, Rota - residente nella zona di Viale Turati - aveva continuato a dedicarsi a temi ambientali, sociali, amministrativi e non solo legati alla città capoluogo. Una preziosa memoria storica che si è purtroppo spenta nelle scorse ore. Molti i ricordi da parte di conoscenti e amici che parlano di lui come di una persona colta e leale, ricordi rimbalzati anche sui social network, così come le attestazioni di vicinanza ai famigliari in questo momento difficile. Rota aveva 79 anni.

"Questa notte è mancato l'Amico Peppo Rota, perdiamo un fratello e un leale compagno di lotte - ha scritto su Facebook Felice Airoldi - Peppo si era laureato in ingegneria civile idraulica ambientale al Politecnico di Milano. Nei primi anni l’assunzione come tecnico comunale, occupandosi di manutenzioni, fognature e impianto di depurazione, verde urbano e impianti di illuminazione".

"Una voce anche critica, ma sempre mossa da affetto per la città"

"Anche dopo essere andato in pensione - ha aggiunto Airoldi - terminando la sua carriera da dipendente pubblico, aveva continuato a monitorare lo stato di salute della nostra città. Perdiamo una sorta di memoria storica, dalla manutenzioni dei torrenti agli scarichi, dal tratto di Caldone coperto, alla gestione del verde, inviava le sue segnalazioni agli uffici comunali e le rendeva poi pubbliche attraverso post sui social, spesso pungenti, in cui non risparmiava stoccate a politici e attuali funzionari, ma sempre animata da un sentimento di affetto verso Lecco".

Sentito e sincero anche il ricordo dell'ex Consigliere comunale di Lecco Massimo Riva: "Perdo un grande amico. Una persona perbene, onesta e leale. Abbiamo condiviso tante battaglie, lunghe chiacchierate su questa nostra città, idee, proposte, percorsi, storie. Mancherai tantissimo amico mio. Riposa in pace Peppo Rota. Un grande abbraccio ai tuoi cari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolore a Lecco per la scomparsa dell'ingegnere Peppo Rota

LeccoToday è in caricamento