Cronaca

La Asst Lecco ricorda Lucio Mazza, "stimato e amato da tutti i colleghi"

Cordoglio per la scomparsa del 52enne della Valletta, operatore sociosanitario all'ospedale Manzoni di Lecco. Fatale un incidente in canoa nella Bergamasca

Lucio Mazza. scomparso a 52 anni (foto da Facebook)

Dolore e cordoglio a La Valletta Brianza per la scomparsa di Lucio Mazza, 52enne che nel pomeriggio di giovedì ha perso la vita in un incidente in canoa. Mazza stava percorrendo un tratto del torrente Valmora a Olmo al Brembo, quando è stato travolto dalla furia dell'acqua.

Originario della Bergamasca, luoghi che ancora frequentava, Mazza era appassionato della canoa kayak d'alto corso (aveva compiuto numerose esplorazioni, anche all'estero) e lavorava come operatore sociosanitario all'ospedale Manzoni di Lecco. La direzione della Asst Lecco la ha voluto ricordare in una nota ufficiale.

Asst Lecco in lutto per la morte della dottoressa Imperio. I colleghi: «Leonessa abituata a combattere»

La Direzione Strategica dell'Asst di Lecco, congiuntamente alla Direzione delle Professioni Sanitarie e al reparto di Psichiatria - in particolare il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) di Lecco - si uniscono al cordoglio che ha colpito la famiglia Mazza per la prematura scomparsa del proprio caro, Lucio Mazza. 

Dipendente dell'Ospedale "A. Manzoni" di Lecco, ha sempre svolto con grande impegno e passione il suo lavoro. Persona stimata e amata da tutti i colleghi. Alla sua famiglia vanno le più sentite condoglianze da parte di tutta l'Asst di Lecco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Asst Lecco ricorda Lucio Mazza, "stimato e amato da tutti i colleghi"

LeccoToday è in caricamento