rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca Bellano

Macigni franano sulla Sp 62, strada chiusa a Pennaso

Paura, disagi e vigili del fuoco in azione nella località dell'Alto Lago lecchese

Imponente caduta massi (e paura) lungo la Sp 62 in località Pennaso. La strada che attraversa la frazione di Bellano, sull'Alto Lecchese, è stata chiusa al transito nella mattinata di oggi, mercoledì 10 aprile, a seguito della frana caduta dopo il maltempo delle scorse ore. Sul posto sono prontamente entrati in azione i vigili del fuoco di Lecco per le operazioni di verifica e messa in sicurezza. Al lavoro anche gli agenti della polizia locale.

Il distacco sarebbe avvenuto intorno alle ore 11.30 con la successiva chiusura della strada Bellano-Taceno. Stando alle prime informazione a disposizione, fortunatamente in quel momento non stavano transitando veicoli dalla tratta di Sp 62 interessata dal crollo dei macigni. Il territorio si conferma purtroppo ancora una volta fragile, anche solo dopo poche ore di pioggia e vento.

Sempre i pompieri di Lecco sono inoltre stati impegnati anche in altri interventi per il maltempo, e due squadre sono state inviate in rinforzo ai colleghi di Como, provincia nella quale si sono registrati diversi danni e disagi.

Gli aggiornamenti: la provvisoria chiusura "a scopo cautelativo" della Bellano-Taceno

Nel primo pomeriggio è stata poi confermata da parte della Provincia di Lecco la chiusura totale al transito della "Sp 62 della Valsassina dal pk 26+000 (Ponte di Tartavalle in comune di Taceno) al pk 29+000 (località Pennaso di Bellano), a causa del distacco ammasso roccioso dalla parete sovrastante la carreggiata stradale".

La strada sulla quale sono franati i massi.

L'ordinanza firmata dal dirigente Fabio Valsecchi fa il punto della situazione dopo le prime verifiche sul posto. I massi sono franati in prossimità del punto chilometrico 28+700 della Strada provinciale 62. "A seguito dell’intervento in loco del personale dei vigili del fuoco, delle forze dell’ordine e della Provincia di Lecco, eseguite le opportune verifiche preliminari, è stata disposta la chiusura del tratto di Sp 62 della Valsassina a scopo cautelativo".

L'ordinanza della Provincia

"Considerato che, per poter riaprire alla circolazione veicolare, risulta necessario condurre ulteriori ispezioni dei versanti oltre la rimozione del materiale instabile, al fine di ripristinare le originarie condizioni di sicurezza. Preso atto, altresì, che vi sono alternative viabilistiche che consentono il collegamento stradale tra la Valsassina e gli abitati posti sulla Riviera/Ss 36. Premesso quanto sopra, a tutela dell'incolumità degli utenti della strada - è scritto nell'ordinanza - si ritiene opportuno procedere con la chiusura della Sp 62 della Valsassina, dal pk 26+000 (Ponte di Tartavalle in comune di Taceno) al pk 29+000 (località Pennaso di Bellano)".

Si ordina quindi: "La chiusura totale al transito della Sp 62 della Valsassina nel tratto Taceno-Pennaso, tra il pk 26+000 (Ponte di Tartavalle in comune di Taceno) ed il pk 29+000 (località Pennaso di Bellano), come da cartellonistica in loco, a decorrere dalle ore 12:30 di mercoledì 10 aprile 2024, sino a successiva revoca. E poi ancora il posizionamento dell’apposita segnaletica stradale, come prescritto dal nuovo Codice della strada, nonché la divulgazione agli organi di stampa e di vigilanza della presente ordinanza da parte della Provincia di Lecco".

L'intervento dei vigili del fuoco lungo la Sp62

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macigni franano sulla Sp 62, strada chiusa a Pennaso

LeccoToday è in caricamento