Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via Carlo Gomez

La Polizia scongiura il suicidio di una giovane alla stazione di Maggianico

Un operatore ha intrattenuto la ragazza al telefono mentre gli agenti l'hanno raggiunta allo scalo ferroviario e le hanno dato assistenza prima del trasporto in ospedale

La stazione ferroviaria di Maggianico

La Polizia di Stato scongiura il suicidio di una giovane alla stazione di Maggianico. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 2 giugno, quando la sala operativa della Questura di Lecco ha ricevuto la chiamata di una ragazza che manifestava l'intenzione di togliersi la vita gettandosi sui binari del treno presso la stazione ferroviaria del rione di Maggianico.

Carabiniere in pensione si lancia dal ponte e salva 44enne: encomio del prefetto

Mentre l'operatore radio ha intrattenuto al telefono la giovane convincendola ad allontanarsi dai binari, sul posto sono giunti gli equipaggi della Squadra Volanti della Polizia di Stato di Lecco. Appena giunti in stazione, gli agenti hanno individuato la ragazza, palesemente scossa, ancora al telefono con la sala operativa; una volta allontanata dai binari, le hanno fornito assistenza e conforto.

Poco dopo sul posto è giunto il personale sanitario del 118 che ha trasportato la giovane all'ospedale di Lecco per le cure del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polizia scongiura il suicidio di una giovane alla stazione di Maggianico

LeccoToday è in caricamento