Cronaca

Ballabio, l'ex carabiniere Maggio alla guida della polizia locale

Alla guida della Polizia Locale di Ballabio ex carabiniere con encomio solenne. Consonni: "Prosegue il rafforzamento. A Breve assunzione dagli elenchi di Lecco"

Marco Maggio, comandante della polizia locale di Ballabio

Dopo i risultati record ottenuti nel 2017 a Ballabio nell'ambito della sicurezza, in seguito alla cessazione del rapporto con il comandante Franco Morizio ormai alle soglie al pensionamento, l'Ufficio di Polizia Locale ballabiese è interessato da nuovi provvedimenti che ne determinano un efficace potenziamento. Entra in servizio, in qualità di responsabile, l'agente scelto Marco Maggio, abitante a Ballabio, mentre a breve verrà assunto a tempo pieno un nuovo agente, poichè il Comune di Ballabio ha acquisito la facoltà di attingere alle graduatorie selezionate dal Comune di Lecco.

Molto qualificato il curriculum vitae del nuovo responsabile della Polizia Locale di Ballabio, che vanta anche un encomio solenne del Comune di Merate e ha prestato servizio nell'Arma dei Carabinieri. Attualmente in forza al Comune di Calolziocorte, ha prestato la propria attività, tra l'altro, al Comando Polizia locale intercomunale di Pescate e Garlate, nonchè, in qualità di agente istruttore, al Comune di Merate, dove gli è stato conferito un encomio solenne per meriti conseguiti durante operazioni che hanno anche consentito di deferire all’Autorità Giudiziaria dei soggetti clandestini. 

"Al nostro insediamento ci siamo trovati - commenta il sindaco Alessandra Consonni - con un ufficio di Polizia locale ridotto a due soli elementi e senza più un ufficiale comandante, a cui era stato tolto persino il servizio davanti alla scuola, dove gli agenti erano stati sostituiti da "volontari" a pagamento di un'associazione. Invece voglio una Polizia locale attiva sul territorio e, piaccia o meno, continuerò ad operare in questa direzione. I risultati di questa scelta e della stretta collaborazione con l'Arma dei Carabinieri si sono visti: l'anno scorso anche grazie agli innesti lecchesi abbiamo ottenuto risultati lusinghieri per la sicurezza a Ballabio, dove nei mesi "a rischio" (ottobre, novembre, dicembre) non si è registrato neppure un furto, archiviando una triste consuetudine che durava da molti anni".

"Nell'arco dell'intero 2017, invece, i furti conosciuti avvenuti in proprietà private sono stati appena 3 in 12 mesi, due in casa e uno in un locale pubblico: un bilancio che non ha paragoni con situazioni passate, dove se ne contavano una trentina l'anno. Non sarà facile mantenerci a questo livello, ma abbiamo l'obbligo di fare tutto il possibile e proseguiamo nel potenziamento del nostro organico. Auguro - conclude Consonni - buon lavoro al nuovo responsabile del servizio, agente scelto Marco Maggio, che risiede a Ballabio, conosce bene il territorio e possiede un significativo bagaglio di professionalità, accumulato in numerose esperienze, dall'Arma dei Carabinieri al servizio in importanti Comuni del Lecchese, sempre con risultati positivi e attestati di encomio".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballabio, l'ex carabiniere Maggio alla guida della polizia locale

LeccoToday è in caricamento