menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari: arrestato e portato in carcere

Il pregiudicato era risultato assente dal proprio domicilio durante i controlli effettuati dai carabinieri. In cella A. G. di Malgrate

Era stato condannato, poche settimane fa, agli arresti domiciliari il pregiudicato di Malgrate, A. G. del 1987, arrestato - lunedì 10 ottobre - dai carabinieri di Valmadrera.

I fatti. Il malgratese era (appena) stato autore di un furto ad un autolavaggio, quando - pochi istanti dopo - era stato inseguito e bloccato da un militare libero dal servizio, che - dopo una breve colluttazione - lo aveva arrestato, per il furto e per la resistenza a pubblico ufficiale. La condanna emessa era stata di 2 anni di reclusione, con beneficio degli arresti domiciliari.

Il pregiudicato è, però, risultato assente dal proprio domicilio durante i controlli effettuati dei militari e - così - deferito per evasione.

Il giovane è stato - quindi - tratto (nuovamente) in arresto dai carabinieri, che lo hanno accompagnato presso il carcere di Lecco, dove sconterà per intero la pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento