menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via San Carlo a Valgreghentino, dove l'uomo è stato rianimato

Via San Carlo a Valgreghentino, dove l'uomo è stato rianimato

Malore cardiaco a Valgreghentino: uomo rianimato e trasferito in ospedale

Il personale volontario di Calolziocorte ha salvato la vita del malcapitato, colpito da un arresto cardiaco

Grave malore in via San Carlo a Valgreghentino, dove un uomo di cinquantasei anni, residente in paese, si è accasciato mentre era al lavoro in una ditta della zona a causa di un malore di natura cardiaca, verosimilmente un arresto. Accasciatosi a terra privo di sensi, il malcapitato è stato rianimato dall'èquipe del personale sanitario volontario dei Volontari di Calolziocorte e dal medico inviato in loco su un mezzo di soccorso avanzato (automedica).

Neonato si sente male in Valsassina: interviene l'elicottero

Una volta rianimato, l'uomo è stato ospedalizzato in codice rosso presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco.

Accese 40 telecamere: un "Grande Fratello" per garantire maggiore sicurezza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento