Malore in azienda: i colleghi praticano il massaggio cardiaco, poi arrivano i soccorsi

L'uomo si è accasciato al suolo mentre era al lavoro in uno stabile di via Cesare Battisti

Foto di repertorio

La "Limonta" di Costa Masnaga, sita in via Cesare Battisti, torna al centro delle cronache locali dopo l'intossicazione di quattro operai. Nella mattinata di venerdì 28 giugno un uomo di 48 anni, probabilmente un operaio, si è accasciato al suolo, colpito da un arresto cardiaco. A praticare il massaggio cardiaco sono stati i presenti, che hanno contribuito attivamente a salvare la vita del collega sino all'arrivo del personale medico dei volontari della Croce Verde di Bosisio Parini.

L'uomo, una volta verificatasi la ripresa del circolo cardiaco, è stato trasportato in codice rosso presso l'ospedale di Desio (Monza Brianza): le sue condizioni sono gravi.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

  • Torna sul Lecchese l'incubo del maltempo: scatta l'allerta per temporali forti

Torna su
LeccoToday è in caricamento