Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Valsassina, proseguono i lavori per il ripristino della strada: in azione pompieri, alpini e protezione civile

In arrivo anche le squadre della Protezione Civile inviate da Regione Lombardia dai territori di Como e Milano. Nel pomeriggio in arrivo un'altra ondata di maltempo

 

146 persone sfollate e alloggiate presso il Cfpa di Csargo, allevatori e mandrie isolati negli alpeggi: a causare una vera e propria inondazione di Casargo sono stati i ruscelli che scendono a valle dalla montagna, ingrossatisi oltre ogni limite dalle forti piogge; una nuova e pericolosa ondata di maltempo è prevista nel pomeriggio.

Casargo, nella notte 200 sfollati trasferiti alla casa alberghiera

Chiesto lo stato di calamità

Si lavora, intanto, per liberare la Strada Provinciale 67 che conduce verso Premana, mentre è stato riaperto il tratto di Pagnona. Gli interventi di messa in sicurezza da parte dei Vigili del fuoco (15 uomini e 3 mezzi inviati da Valmadrera), dei volontari di Protezione civile e degli uomini del Soccorso alpino sono ancora in corso; nella mattinata di mercoledì sono saliti in Valsassina anche due squadre degli Alpini di Protezione Civile ANA Lecco. Al momento si stanno recando sul posto i volontari della Protezione civile della provincia di Como con una squadra di 20 persone e 6 mezzi, della provincia di Lecco con una squadra di 30 persone e della Città Metropolitana di Milano con una squadra di 2 persone e 1 mezzo.ù

Piogge torrenziali, frane, straripamenti: nuova emergenza in Valsassina

«Vicini a Casargo»

Il sindaco di Casargo Antonio Pasquini ha chiesto al Governo Conte lo stato di calamità e ha incassato la solidarietà di Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia: «Ho contattato il sindaco di Pasquini - ha riferito il Governatore - e gli ho espresso la solidarietà e la vicinanza di Regione Lombardia per quanto accaduto nelle ultime ore nel Lecchese e sulle Prealpi lombarde a causa del maltempo e gli ho comunicato che gli uffici regionali e i volontari di Protezione civile sono al lavoro per riportare la situazione al più presto alla normalità».

Nubifragio a Casargo, chiesto lo stato di calamità

Potrebbe Interessarti

  • Piogge torrenziali, frane, straripamenti: nuova emergenza in Valsassina

  • "Meno Clooney, più Oliveto": così il rap di Mirko promuove il territorio

  • «Visitate la Valsassina, una meraviglia»: il video-selfie del comico Franz

  • Treni annullati causa maltempo: un'altra odissea per i viaggiatori della Milano-Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento