rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

Ripetuti maltrattamenti e minacce ai genitori: arrestato 29enne

La condotta violenta e vessatoria si ripeteva da anni. È la seconda misura di custodia in carcere emessa da inizio 2023 per reati legati al "codice rosso"

Una condotta violenta, minacciosa e vessatoria nei confronti dei propri genitori portata avanti da tempo. Il responsabile, un 29enne, è stato arrestato dalla polizia di stato di Lecco nella giornata di giovedì 4 maggio. Gli agenti della squadra mobile, in esecuzione di una misura cautelare della custodia in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale cittadino, ha fatto scattare le manette ai polsi di un cittadino 29enne, di nazionalità italiana, per il reato di maltrattamenti in famiglia perpetrato nei confronti dei genitori, con i quali conviveva.

Reiterati atti di vessazione fisica e morale

Le indagini, coordinate dalla procura della repubblica di Lecco, hanno consentito ai poliziotti della Mobile di ricostruire i reiterati atti di vessazione fisica e morale posti in essere dall’indagato, da diversi anni, attraverso condotte violente e minacciose dirette verso i propri genitori. La gravità della situazione venutasi a creare, avrebbe indotto le vittime ad abbandonare la propria abitazione, se non fossero intervenuti provvedimenti da parte dell’autorità. 

Si tratta della seconda misura custodiale in carcere emessa, dall’inizio di quest’anno, per reati rientranti nella disciplina prevista dal cosiddetto "codice rosso" nel Lecchese. In particolare, l’ultima misura cautelare era stata eseguita, nel mese di febbraio 2023, nei confronti di un soggetto italiano, per atti persecutori nei confronti della ex moglie. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripetuti maltrattamenti e minacce ai genitori: arrestato 29enne

LeccoToday è in caricamento