Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Alla Stazione

Aggressione al capotreno della Milano-Lecco, De Corato: «Servono i militari sui convogli»

l'assessore regionale alla Sicurezza è tornato a invocare la necessità d'inserire il personale militare sui convogli lombardi

L'assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato

Un boliviano di 20 anni con precedenti ha aggredito, sabato 16 febbraio, il capotreno in servizio sulla linea ferroviaria Tirano-Sondrio-Lecco, sostenendo che gli aveva rubato il telefonino. L'uomo poi ha spaccato una mensola e con una sassata ha infranto il vetro di una carrozza, provocando terrore tra i passeggeri. Il giovane è stato bloccato da una pattuglia dei Carabinieri e da un'altra della Polfer giunta da Lecco. Perquisito, è stato trovato in possesso di un martelletto frangivetri rubato sul treno. E' stato arrestato per furto, lesioni volontarie, danneggiamento e interruzione di pubblico servizio. 

Dà di matto sul treno e minaccia gli agenti della Polfer con una bottiglia: giovane arrestato 

«L'attenzione non deve mai calare»

«L'ennesima aggressione al personale viaggiante delle ferrovie lombarda - ha sottolineato l'assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato - e conferma che l'attenzione su questo versante non è mai troppa. E che la guardia va tenuta alta. Poche settimane fa - ha ricordato De Corato - con la Prefettura di Lecco, Regione Lombardia ha approvato un Patto che prevede la promozione di iniziative finalizzate all'incremento della cultura della prevenzione presso le abitazioni private, ma che renderà possibile anche estendere i controlli anche nei pressi delle stazioni. Questo in attesa di un ulteriore patto dedicato espressamente alla sicurezza negli scali ferroviari e a bordo dei treni, con il quale si potrà avviare una sperimentazione a partire da quelle stazioni e tratte che evidenziano profili di maggiore criticità». 

Passeggero senza biglietto "aggredisce" il capotreno lecchese a Seregno: treno cancellato

«Il fatto di sabato dimostra che ci siamo mossi nella giusta direzione - ha concluso l'assessore De Corato - ma serve fare più in fretta e i recenti episodi di cronaca ce lo impongono».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione al capotreno della Milano-Lecco, De Corato: «Servono i militari sui convogli»

LeccoToday è in caricamento