rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Mandello del Lario

Giovane escursionista infortunato sull'Alpe Era: soccorsi al lavoro a lungo

L'elicottero ha supportato la squadra del Soccorso Alpino di Lecco entrata in azione. Complesse le operazioni di recupero

Soccorsi lungamente al lavoro nel tardo pomeriggio di sabato 22 settembre per recuperare, a partire dalle 18 circa, un giovane escursionista di 26 caduto mentre si trovava sull'Alpe Era, nel territorio comunale di Mandello del Lario. Complesse le operazioni di recupero del ragazzo: sul luogo l'Azienda Regionale Emergenza Urgenza (Areu) ha inviato una squadra del Soccorso Alpino di Lecco e un elicottero dalla base comasca di Villa Guardia. L'infortunato, raggiunto, è stato trasferito in codice giallo all'ospedale di Gravedona.

Intensa giornata di lavoro

Quella di sabato è stata una giornata decisamente di fuoco per i mezzi e il personale di soccorso dislocato sui monti del Lecchese. Come vi abbiamo raccontato, già in mattinata il medesimo elicottero comasco si è alzato in volo per recuperare un ciclista caduto sui sentieri sopra Colle Brianza. Poi, verso le 10.20, un elicottero inviato da Milano si è portato sulla Grignetta, dove un uomo è caduto mentre stava percorrendo il sentiero Cecilia; non gravi le sue condizioni: è stato vericellato e trasportato al "Manzoni" in codice verde. Infine, verso le ore 16.20, sempre l'elicottero di stanza nel Milanese è tornato sulla Grignetta per recuperare un escursionista colpito da un malore in prossimità del Bivacco Ferrario, in cima alla nota montagna lecchese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane escursionista infortunato sull'Alpe Era: soccorsi al lavoro a lungo

LeccoToday è in caricamento