menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mandello, lotta alla zanzara tigre

Estate, tempo di zanzare. Il comune di Mandello lancia un appello ai cittadini: per la lotta alle zanzare c’è bisogno della vostra collaborazione

Per difendersi dalla zanzara tigre, la specie più aggressiva di questo insetto tipicamente estivo, ci vuole la collaborazione di tutti, ente comunale e cittadini. Questo è il messaggio lanciato dal comune di Mandello circa il problema del proliferare del fastidioso insetto. L’ aumento della zanzara tigre in città è infatti dovuto principalmente alla presenza di raccolte d’acqua stagnante. E’ qui che si riproducono le sue larve.

Bidoni per la raccolta dell’acqua piovana per l’irrigazione di orti, piante e giardini, sottovasi e ristagni di ogni tipo sono il terreno più fertile per il proliferare di questo insetto che tanto odiamo. 

Proprio per questo il comune invita i cittadini a tenere monitorata la situazione dell’ acqua stagnante almeno per ciò che riguarda le proprietà private. E’ importante fare attenzione a chiudere ermeticamente o con apposita retina i bidoni, svuotare i sottovasi ogni quattro giorni, acquistare prodotti larvicidi…
Dal canto suo, il comune si impegnerà ad attuare un programma di monitoraggio dei focolai larvali nei parchi pubblici e nelle zone a lago per quantificare i livelli di infestazione ed eventualmente intervenire con i dovuti trattamenti.
Insomma, comune e cittadini uniti possono fare molto per la lotta alla zanzara tigre!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento