rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Mandello del Lario

Beccato chi ha scaricato le piastrelle sul Viandante, supermulta in arrivo

Prezioso l'aiuto delle telecamere

Beccato "l'ignorante" - come definito dal sindaco di Mandello - che ha scaricato decine di cocci di piastrelle infrante in mezzo alla natura dopo aver rifatto il bagno. L'episodio sconcertante era avvenuto nei giorni scorsi nei boschi sopra la frazione di Somana, in particolare l'agrosilvopastorale che conduce al Sentiero del Fiume, lungo la tratta del Viandante. Qui era stata gettata una quantità enorme di piastrelle da smaltire, con ogni probabilità dopo avere rifatto un bagno. Ieri, grazie anche all'aiuto telecamere, la scoperta dei responsabili, o meglio, del responsabile. Per lui scatterà ora una multa salata (anche oltre 3mila euro per quel tipo di illecito) e potrebbe inoltre esserci una denuncia di carattere penale.

"Si tratta di una persona di fuori che stava facendo dei lavori all'interno di un immobile qui a Mandello - presisa il sindaco Riccardo Fasoli - adesso stiamo cercando di ricostruire nei dettagli quello che ha fatto. Poi scatterà una sanzione elevata per abbandono di rifiuti, senza dimenticare i possibili risvolti di carattere penale in base alle recenti normative in materia. Dispiace vedere cose di questo tipo, anche perché nel 2024 ci sono tutti i servizi per conferire nei posti appropriati ogni tipo di scarto, l'abbandono è un grave malcostume abbandonato ormai da 40 anni. Purtroppo però capita ancora che qualcuno getti rifiuti o inerti nei boschi e questo non deve più accadere. Quello che abbiamo visto si unisce a tutta una serie di altri abbandoni di rifiuti in giro per il territorio".

"C'è perfino gente che lancia il sacchetto dalla finestra o abbandona altri tipi di rifiuto - incalza Fasoli - ma devo comunque dire che qui, come in altre situazioni, siamo riusciti a intervenire grazie alla nostra videosorveglianza, alla Polizia locale e alle segnalazioni dei cittadini. Più in generale per il contrasto a comportamenti illeciti anche di ordine pubblico, a episodi di furto, ad alcune compagnie di ragazzi che vengono da fuori e fanno casino, devo ringraziare i nostri cittadini, la Polizia locale, i Carabinieri e tutti coloro che non si girano dall'altra parte ma con piccole indicazioni ci danno una mano per risalire ai responsabili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato chi ha scaricato le piastrelle sul Viandante, supermulta in arrivo

LeccoToday è in caricamento