Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Mandello, spacciava "ossicodone" in stazione: arrestato

In manette Ilio Cella, classe 1967, condannato dal GIP di Lecco ai domiciliari

È stato arrestato in flagranza di reato, mentre spacciava "ossicodone" ad un cliente Ilio Cella, già noto per spaccio di stupefacenti.

I carabinieri hanno fermato il classe 1967, sabato 18 febbraio, nei pressi della stazione ferroviaria di Mandello del Lario, intento a vendere 9 compresse del farmaco, un oppioide dalla "potenza" simile alla morfina, di cui i militari ne hanno rinvenute, in casa, altre 91 compresse.

In mattinata, presso il Tribunale di Lecco, Cella è stato giudicato per direttissima e condannato dal GIP ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandello, spacciava "ossicodone" in stazione: arrestato

LeccoToday è in caricamento