rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Mandello del Lario

Mandello, problemi economici dietro il suicidio dell'assicuratore brianzolo trovato morto sulla Statale 36

L'uomo ha fatto perdere le sue tracce per una settimana prima di compiere il gesto estremo

Ci sarebbero gravi problemi economici dietro la decisione di farla finita presa da Marco Canciani, l'assicuratore 51enne che nella serata di ieri 14 luglio è stato ritrovato morto sulla Statale 36, all'altezza di Mandello.

L'uomo, residente a Barlassina (Mb), aveva fatto perdere le sue tracce la scorsa settimana, fuggito a bordo della Peugeot 207 intestata alla moglie. Proprio lei, stando a quanto riportato da MonzaToday, aveva parlato dei gravi problemi economici del marito al momento di denunciarne la scomparsa.

Le ricerche di Canciani, che  risultava irreperibile dallo scorso 8 luglio, sono terminate stanotte con il riconoscimento del corpo, trovato impiccato a una cabina dell'Anas. Secondo i carabinieri è probabile che il gesto estremo sia stato compiuto il giorno prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandello, problemi economici dietro il suicidio dell'assicuratore brianzolo trovato morto sulla Statale 36

LeccoToday è in caricamento