Cronaca

Divertimento e lavoro: l'estate dei giovani mandellesi dedicata al bene comune

Dal comune: "Contenti dell’importante risposta che il popolo giovanile sta donando ai nostri sforzi."

L’estate a Mandello del Lario è incominciata con tante iniziative e progetti indirizzati ai giovani del Paese. Dopo mesi di organizzazione e promozione delle attività, finalmente l’estate può essere vissuta dai ragazzi e ragazze mandellesi con svago ed impegno.

"Ad aprile abbiamo consegnato presso il domicilio di 1053 ragazzi residenti un questionario per raccogliere i loro interessi, strutturare meglio le offerte a loro rivolte e poter meglio promuovere le opportunità attive sul territorio. Nell’arco di un mese 179 ragazzi, nati dal 1991 al 2001, hanno riconsegnato presso il Punto Giovani di Mandello il proprio questionario compilato. Un ritorno importante che ha superato le aspettative, segno di un positivo interesse a partecipare ed a rimanere informati riguardo alle proposte presenti sul territorio", spiegano dal Comune. "I contatti raccolti e gli interessi dimostrati ci hanno indirizzati a promuovere al meglio i progetti attivi e rivolti alla popolazione giovanile: come il “Bando Giovani Idee 2017”, che ha visto un gruppo di ragazzi mandellesi aggiudicarsi il finanziamento per la realizzazione di un progetto di promozione ludico/culturale."

Come ogni anno in paese sono state avviate le attività estive rivolte ai ragazzi che desiderano cimentarsi in un’esperienza di crescita personale e di utilità per la comunità. Grazie alla collaborazione con il progetto Living Land 16 ragazzi si alterneranno durante le prossime quattro settimane in attività di ripristino urbano, volte a far vivere una positiva esperienza di gruppo e di utilità del bene comune. A questo percorso un ragazzo mandellese ha partecipato ad una settimana residenziale presso il Rifugio Terz’alpe di Canzo per vivere un’esperienza altrettanto significativa in compagnia dei ragazzi di altri comuni del lecchese.

"Per il primo anno abbiamo partecipato, sempre all'interno di Living Land,  al progetto "Uffici Turistici": 4 ragazzi saranno impegnati  nell'ufficio turistico che, in collaborazione con Pro Loco, resterà aperto tutta estate. I giovani selezionati per far parte dell’equipe educativa del centro estivo comunale hanno iniziato lo scorso lunedì la loro splendida esperienza, coinvolgendo ben 192 ragazzi a partecipare durante il mese di luglio alle attività in programma, tra cui corsi di: teatro, arte creativa, calcio, basket, graffiti, vela, attività acquatiche, gite; i ragazzi delle medie sono stati anche impegnati in progetti di solidarietà, tra cui la colletta alimentare presso i supermercati locali (i generi alimentari raccolti saranno destinati a famiglie bisognose del Paese). L’estate giovane a Mandello è in piena attività e siamo orgogliosi e soddisfatti dell’offerta dedicata ai ragazzi, e dell’importante risposta che il popolo giovanile sta donando ai nostri sforzi."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divertimento e lavoro: l'estate dei giovani mandellesi dedicata al bene comune

LeccoToday è in caricamento