Mandello, vandali in azione alla Lega navale: «Vogliamo le telecamere nel parchetto»

Raid nella notte: vuotati gli estintori, danneggiato l'antifurto, e addirittura lasciati escrementi sotto le barche. Il presidente: «Sono bulletti che scavalcano il muro dal vicino Parco Rodari»

Il muro di recinzione che i vandali scavalcano

La Lega navale italiana di Mandello nel mirino dei vandali. Per la seconda notte consecutiva, un gruppo di adolescenti residenti in paese è penetrato all'interno del piazzale della sede dell'associazione, procurando diversi danni all'arredo esterno e alle barche.

Una situazione di emergenza che prosegue da tempo, della quale è stato informato il sindaco Riccardo Fasoli e per la quale il presidente della Lni Mandello, Michele Belingheri, chiede alla futura Amministrazione (si vota il 20 e 21 settembre) di poter installare telecamere di videosorveglianza nell'adiacente Parco Gianni Rodari.

Mandello, sfida a tre per la poltrona di sindaco: il confronto (video) tra i candidati

«I ragazzi si ritrovano in quel parchetto abbandonato - spiega a Lecco Today - e vanno in giro, impuniti, combinando guai per Mandello Basso. Hanno scavalcato il muro e si sono introdotti nel piazzale nonostante fossero soltanto le 22, con il vicino centro sportivo di Pra' Magno ancora pieno. Ce ne siamo accorti perché l'impiatno di videosorveglianza interno ha rilevato l'attività e siamo accorsi a verificare. Quando siamo arrivati sono fuggiti, accampando scuse e sostenendo di non avere toccato nulla».

"Giocano" a sfiorare le auto in corsa, folli prove di coraggio lungo la Sp72

I danni invece erano già stati compiuti: nel loro veloce "raid" i vandali hanno infatti vuotato gli estintori, rotto il sensore dell'antifurto, sono saltati sulle imbarcazioni degli agonisti e addirittura lasciato escrementi sotto le barche ormeggiate.

«Vogliamo inglobare il Parco Rodari»

«Questi vandali - prosegue Belingheri - nel recente passato hanno bucato le gomme di un pulmino e un gommone, e sparato nel parchetto con una pistola giocattolo. Ho scritto al sindaco chiedendo di poter installare telecamere nel Parco Rodari e siamo disposti ad accollarci la spesa. Abbiamo in ballo un progetto con l'Amministrazione uscente per inglobare quell'area in un progetto più ampio della Lega Navale. Di sicuro la prossima volta chiameremo subito i Carabinieri».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla e follia per il merchandising Lidl: scarpe comprate a 13 euro e rivendute a oltre 200

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • "Rosa Camuna": a Sergio Longoni la massima onorificenza assegnata da Regione Lombardia

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

Torna su
LeccoToday è in caricamento