menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manifesta2014: ha preso il via al Palataurus la 18^ edizione

Con un caloroso e affettuoso applauso all'indirizzo dell'assessore provinciale Antonio Conrater (sfiduciato dal presidente Daniele Nava) si è aperta al Palatautus di Lecco la 18ma edizione dell'iniziativa Manifesta.

Sulla pista del palazzetto per tre giorni la testimonianza delle associazioni del volontariato che si occupano del  welfare nell'intera provincia di Lecco. Per il 2014 So.Le.Vol., Centro di Servizio per il Volontariato di Lecco e provincia, ha accolto la proposta di diventare ente capofila nell’organizzazione che dopo anni è tornata a Lecco dopo edizioni ospitate   nelle strutture espositive di Osnago /Fiera di san Giuseppe).

Una decisione quella del ritorno nel capoluogo che ha sollevato però alcune critiche di una parte  della maggioranza del consiglio provinciale. La Provincia nell'inaugurazione era rappresentata dal suo presidente del consiglio Malugani.

"Questa iniziativa - afferma il sindaco di Lecco Virginio Brivio - ormai entrata nella tradizione del saper fare non è quella di essere una manifestazione espositiva ma il  significato è la crescita di una comunità".

Massimo Giupponi direttore amministrativo Asl, aggiunge; "Finito il tempo di fare iniziative per dimostrare la bravura e l'operosità delle associazioni, Ora occorre essere tutti insieme usando le risorse comuni e non fare affidamento del denaro di altri".

Presenti oltre al presidente Solevol Vertemati la funzionaria delle politiche della famiglia in Regione Rossella Petrali e Padre Angelo Cupini della Casa Sul Pozzo che ha detto: "Chi entra a vedere la manifestazione incontra il bene". Il corpo musicale di Colico ha contribuito nel momento dell'inaugurazione.

Il tema della nuova edizione di Manifesta è "la sostenibilità sociale", uno dei tre pilastri dello sviluppo sostenibile, - spiegano gli organizzatori- identifica appieno l’agire del volontariato e, più in generale, dell’impegno di tutto il Terzo Settore, La sostenibilità è possibile quando quella sociale trova equilibrio con quella ambientale ed economica, permettendo l’adozione di stili di vita più in linea con le risorse disponibili, siano esse economiche ed ambientali, ma anche umane, sociali e di tempo dedicato alle relazioni".

Tema che è stato dibattito anche nel corso di un convegno che ha aperto la rassegna ala presenza di esperti come il professor Mozzanica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento