rotate-mobile
Cronaca Viale Dante Alighieri

Cinema a Lecco, fine delle trasmissioni: "no" alla sala in centro città

L'ex "Marconi" non riaprirà i battenti: a vuoto le trattative e le discussioni sul piano di ammodernamento

Niente da fare, il centro di Lecco rimarrà senza un cinema ancora un po'. Un bel po', probabilmente. E' infatti naufragata la trattativa per far riaprire i battenti al vecchio "Cinema Teatro Marconi", che rimarrà chiuso al pari del "Nuovo" e del "Mignon". La notizia, riportata da "La Provincia di Lecco", è stata confermata dall'assessore Corrado Valsecchi, che ha reso noto come De Pedys, tra i soci proprietari dell'immobile del "Marconi", ha informato l'Amministrazione di non aver trovato consensi tra gli altri proprietari.

Si chiude così un capitolo iniziato ormai a novembre 2016, quando venne alla luce la possibilità di ridare vita a uno dei centri nevralgici del divertimento lecchese. Stando a quanto emerse, sarebbero dovuti bastare pochi mesi per dare il "via" ai lavori per tramutare l'ormai dismesso Cinema Teatro Marconi per trasformarlo nella multisala tanto richiesta dalla città di Lecco. Il comune, che in quelle settimane si era incontrato con la proprietà dell'immobile, aveva vagliato le tre proposte ricevute.

L'idea era quella di trasformare il "Marconi" praticamente in tempo zero: la previsione era quella di realizzare quattro sale dall'unica attuale. I clienti, poi, troverebbero attivo anche il bar nella sua forma originale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema a Lecco, fine delle trasmissioni: "no" alla sala in centro città

LeccoToday è in caricamento