menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della deposizione sulla Riva martiri delle foibe

Un momento della deposizione sulla Riva martiri delle foibe

Lecco ricorda i martiri delle foibe: deposta la corona di fiori sulla Riva

Dopo la cerimonia solenne, in Sala Ticozzi è stato proiettato il film "Magna Istria"

Come avviene annualmente, nella mattinata di sabato 9 febbraio si sono aperte le commemorazioni legate al Giorno dei Ricordi, istituito per ricordare tutte le vittime delle foibe, consegnati alla morte dal dittatore Tito.

Le massime autorità della città di Lecco, unitamente ai cittadini intervenuti, hanno regolarmente presenziato alla cerimonia di deposizione della corona floreale, avvenuta alle ore 10.30 presso la Riva martiri delle foibe, ascoltando poi il messaggio letto in ricordo dell'esodo di istriani, dalmati e fiumani dalle loro terre. Presenti il sindaco Virginio Brivio, il Prefetto Liliana Baccari, il presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli, il Comandante dei Carabinieri di Lecco Pasquale del Gaudio, il Comandante della Guardia di Finanzia Massimo Dell'Anna e il Questore Filippo Guglielmino, alcuni dei sette esuli istriani residenti in Provincia, il consigliere provinciale Antonio Pasquini e il dirigente regionale di Fratelli d'Italia Giacomo Zamperini.

La proiezione in Sala Ticozzi

Terminata la breve cerimonia, la mattinata dedicata al ricordo è proseguita in Sala Ticozzi, dove, al termine degli interventi istituzionali, si è tenuta la proiezione del film "Magna Istria", di Cristina Mantis (2010), che racconta del viaggio della nipote di una esule istriana nella sua terra di confine, alla ricerca di una ricetta della nonna esule.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento