menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I tifosi del Como domenica pomeriggio a Olginate

I tifosi del Como domenica pomeriggio a Olginate

Massiccio dispiegamento di forze dell'ordine per l'arrivo dei tifosi del Como

Numerosi presidi lungo le strade del territorio per "monitorare" il passaggio dei supporter lariani verso Olginate ed evitare il contatto con quelli blucelesti in partenza per Rezzato

Tantissimi cittadini lecchesi, soprattutto sui social network, nel corso delle prime ore del pomeriggio si sono domandati a cose fosse dovuto il massiccio e contemporaneo dispiegamento di Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza nei punti critici della viabilità e di accesso al capoluogo, e ancora lungo le Provinciali.

Dalle informazioni raccolte, un così largo impiego di forze dell'ordine nel territorio si sarebbe reso necessario per monitorare l'arrivo dei numerosi tifosi del Como al seguito della squadra lariana nella trasferta di Olginate, in programma oggi al Comunale di Via dell'Industria.

La partita era evidentemente considerata dalla Prefettura di Lecco come delicata sotto il profilo dell'ordine pubblico, per via dell'imponente esodo di supporter biancoblu - quasi un migliaio - e della nota rivalità con il tifo della Calcio Lecco. Si temeva, vista la contemporanea partenza dei tifosi blucelesti per Rezzato, che le due fazioni potessero in qualche modo incontrarsi durante i rispettivi tragitti. Un'eventualità che per fortuna è stata scongiurata.

Partita a senso unico nella ripresa

Sul campo, risultato pesante per i padroni di casa: il Como infatti si è imposto 5-1 sull'Olginatese. Al vantaggio dei bianconeri con Menegazzo hanno risposto Gabrielloni una volta nel primo tempo e una seconda nella ripresa, quindi Gentile, Bovolon e ancora Gabrielloni per la tripletta personale. Due le espulsioni, una per parte: Lacchini da una parte, De Nuzzo dall'altra a inizio secondo tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento