rotate-mobile
Cronaca Merate

Merate: ennesimo furto al Mandic

A farne le spese un paziente della Radiologia: finiti gli esami, nel rivestirsi si accorge della sparizione del portafogli

L’ospedale San Leopoldo Mandic di Merate sembra essere diventato il bersaglio preferito di ladruncoli e manoleste. Non sono passati che pochi giorni dal furto in ostetricia, ai danni di una neo mamma, per un valore quantificato di circa 6.000 euro, e da quello in ortopedia, che nelle corsie, questa volta in radiologia, si è denunciato un nuovo furto. Un paziente, infatti, dopo essersi sottoposto agli esami, nel rientrare in camerino si è accorto che mancava il portafoglio e ha dato subito l’allarme. Il portafoglio è stato poi ritrovato in un bagno posto al piano terra, con i documenti ma ripulito dei contanti.

Tutto questo nonostante l’azienda ospedaliera abbia alzato la guardia, nei confronti dei ripetuti furti di cui sono vittime non solo i pazienti ma anche lo stesso personale ospedaliero, nei limiti del possibile ed in attesa che venga attivato un presidio interno di polizia o quanto meno di un sistema di video-sorveglianza. Nei giorni precedenti all’ultimo episodio di furto, era stata fermata una donna sospetta, vista aggirarsi nei reparti: nel momento in cui le venivano chieste generalità e il motivo della sua presenza nelle camere dei degenti, liquidava la risposta di essere in visita di parenti ricoverati ma si dileguava prontamente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merate: ennesimo furto al Mandic

LeccoToday è in caricamento