rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Incidente mortale a Merate, venerdì 1 l'autopsia sul corpo della vittima

In attesa dei risultati, procedono le indagini dei carabinieri e del personale ATS

È in programma domani, venerdì 1 luglio, l'autopsia sul corpo di Simone Carissimi, il muratore, che ha perso la vita in un cantiere edile di Merate, travolto da una frana di detriti.

Il medico del 118 - intervenuto sul posto - ne ha constatato il decesso per "arresto cardiocircolatorio a seguito di trauma da schiacciamento", ma sarà l'esame autoptico eseguito - presso l'ospedale di Lecco - dal medico legale, dott. Paolo Tricomi, che - in cantiere - ha effettuato il primo esame esterno della salma, a chiarire ogni dubbio.

Intanto - con il cantiere sotto sequestro - procedono le indagini dei carabinieri del NOR di Merate, congiuntamente al personale ATS.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale a Merate, venerdì 1 l'autopsia sul corpo della vittima

LeccoToday è in caricamento