menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Merate, in attività la modernissima risonanza magnetica

«L'ingresso della macchina, con diametro maggiore, consentiranno di migliorare sensibilmente il confort dei pazienti riducendo la sensazione di claustrofobia»

In attività - da giovedì 21 luglio - la nuova risonanza magnetica installa al Mandic di Merate.

Il mezzo mobile, sul quale era installata la (vecchia) risonanza magnetica, che per oltre un decennio ha consentito di eseguire moltissimi esami - giovedì 14 luglio - è, infatti, andato in pensione.

Il nuovo traguardo raggiunto dall'ASST di Lecco, che segna un ulteriore salto di qualità in quanto a offerta sanitaria e diagnostica del nosocomio meratese, è stato accolto con grande soddisfazione dalla direzione.

«La nuovissima risonanza – spiega Rodolfo Milani Capialbi, direttore del dipartimento di immagini e terapia radiante dell'ASST di Lecco – è un modello Philips da 1,5 tesla di ultima generazione dotata di tecnologia digitale in grado di eseguire esami di elevata qualità in tempi più brevi con un campo di vista più ampio. La riduzione del rumore ed il gantry (ovvero l'ingresso della macchina) con diametro maggiore consentiranno di migliorare sensibilmente il confort dei pazienti riducendo la sensazione di claustrofobia. La nuova apparecchiatura inoltre consentirà di eseguire esami di tutti i distretti corporei: encefalo, collo, colonna vertebrale, torace, addome e pelvi, apparato osteoarticolare, cardio vascolare e mammella».

«Avevamo ipotizzato l'inizio dell'attività entro la fine dell'estate - conclude Milani - abbiamo anticipato i tempi ed il 21 luglio inizieremo ad eseguire i primi esami con la nuovissima strumentazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento