menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Merate: caso sospetto di scabbia

La "contagiata" è una giovane eritrea di 25 anni, ospite di Villa Guarnazzola

Torna a Merate la paura per la scabbia. Al pronto soccorso del "Mandic" si è - infatti - registrato un altro caso sospetto, non ancora confermato.

La "contagiata" sarebbe una giovane eritrea di 25 anni, ospite di Villa Guarnazzola, giunta in ospedale con alcune macchie sospette sulla pelle, quindi sottoposta, come riporta La Provincia di Lecco, ad apposita profilassi.

La scabbia, dermatosi contagiosa, «è una malattia della pelle determinata da un minuscolo parassita, invisibile ad occhio nudo che viene trattata, e debellata, con una terapia locale. La trasmissione avviene tramite contatto da persone che risultano già infette. Il sintomo caratteristico è prurito intenso», spiega Flavia Pirola, direttore sanitario ASST di Lecco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento