menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valmadrera, un successo la quarta Festa del baratto

Anche i bambini pronti a scambiare i loro giocattoli con quelli dei coetanei

Successo per il quarto Mercato del baratto di Valmadrera, organizzato nel wwekend appena trascorso dalla Banca del tempo: il maltempo ha importo uno spostamento di sede, ma non ha di certo spento gli entusiasmi, e i 32 banchi degli espositori sono stati allestiti al coperto, al Mercato agricolo del paese.

Oltre agli adulti che hanno accettato l'invito di Banca del Tempo, CdA Caritas Valmadrera e Centro Farmaceutico Missionario Onlus, sono stati moltissimi anche i bambini che partecipato portando i loro giochi e scambiando in allegria per tutta la giornata. Gli oggetti scambiati andavano dai giochi ai seggioloni, passando per statue e quadri e arrivando a vestiti e complementi di arredo per la casa.

All'ora di pranzo le circa 100 persone che hanno dato vita al baratto hanno potuto, attraverso la libera condivisione del cibo, gustare cibi genuini preparati da tutti gli espositori:  «Sul banco abbiamo trovato cibi calabresi assieme a formaggi di capra, parmigiane di melanzane e torte salate di ogni tipo, torte di mele e al cioccolato- dicono gli organizzatori - Una ulteriore dimostrazione di come la diversità sia bella e molto apprezzata, visto che del cibo non è rimasta traccia».

Nel pomeriggio è stato poi il turno del Mago David e del suo spettacolo, che ha deliziato e coinvolto grandi e piccini per oltre un’ora, grazie ai suoi divertentissimi, e a volte paurosi, trucchi da prestigiatore. Grande successo anche per Fatima, che nel suo "atelier" ha decorato la pelle di adulti e bambini con tatuaggi all'henné raffiguranti animali o motivi etnici tradizionali del Marocco.

«Al termine della giornata, praticamente tutti gli espositori hanno donato a Caritas e Centro Farmaceutico Missionario gli oggetti non barattati - spiegano ancora dalla Banca del Tempo - e molti hanno deciso di entrare nella rete della Banca, sfruttando la possibilità di ottenere ore dai crediti avanzati diventando soci della associazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento