menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Metastasi: confermate le condanne, ma non fu mafia

La Corte d'Appello di Milano ha confermato la sentenza del 17 aprile 2015

Non fu associazione mafiosa. La Corte d'Appello di Milano, lunedì 16 maggio, ha confermato la sentenza del Tribunale di Milano (emessa il 17 aprile 2015) e - quindi - le condanne per gli imputati del processo Metastasi.

Le pene: 6 anni e 8 mesi di reclusione per Ernesto Palermo; 4 anni e 6 mesi di carcere per Alessandro Nania e 3 anni e 4 mesi per Claudio Bongarzone.

La Corta, presieduta da Paolo Antonino Torti, ha - quindi - confermato che non fu associazione a delinquere di stampo mafioso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento