menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inchiesta "Metastasi": in manette la figlia di Mario Trovato

Stefania Shanna Trovato, 31 anni, è stata arrestata dai carabinieri e trasferita presso il carcere di Como

Prosegue la lunga coda di "Metastasi", l'inchiesta che, nel 2014, ha portato alla luce le infiltrazioni mafiose in varie Amministrazioni Comunali del Lecchese tra il 2010 e il 2012. Nella mattinata di ieri, venerdì 9 novembre, i Carabinieri della Stazione di Olginate hanno arrestato Stefania Shanna Trovato, 31enne residente a Galbiate, in esecuzione di ordine di carcerazione della Procura della Repubblica di Lecco. Il provvedimento fa riferimento al filone "bis" della maxi inchiesta della Procura.

Metastasi, ricorsi rigettati: 15 anni a Trovato, due per Rusconi 

La donna, figlia di Mario Trovato (condannato a quindici anni e mezzo solo per questa inchiesta), deve scontare una pena complessiva di tre anni di reclusione, a lei comminata nell’ambito dell'indagine condotta dalla DDA di Milano, che ha visto il coinvolgimento anche di altri familiari. Al termine delle formalità di rito, Trovato è stata tradotta presso la Casa Circondariale di Como, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Tutte le notizie sull'inchiesta "Metastasi"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento