menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I passeggeri fermi sulla linea rossa (foto Fabio Bonaventura/MilanoToday)

I passeggeri fermi sulla linea rossa (foto Fabio Bonaventura/MilanoToday)

Brusca frenata, metro bloccata per soccorrere un ferito

Lo stop causato dalla presenza di una donna in galleria. Contusi altri due passeggeri. La linea rossa è rimasta ferma a lungo, gravi disagi per i pendolari

Un calo di tensione, una brusca frenata, e la circolazione tra QT8 e San Leonardo sulla metro rossa di Milano è rimasta a lungo bloccata per soccorrere una persona ferita.

È accaduto questa mattina, prima delle 8, come riporta Milano Today. Altri due passeggeri sarebbero rimasti leggermente contusi dal violento stop del treno, rifiutando però le cure dei sanitari. Sul posto, dalla centrale operativa di Areu, sono state inviate quattro ambulanze, un'autoinfermieristica e un'automedica. Il personale del 118 è intervenuto sulla banchina di Uruguay e ha stabilizzato sul posto la persona rimasta ferita.

Regione: «Nessuno dei 480 nuovi treni in Lombardia, Trenitalia investa»

Dopo diverse ore i tecnici di Atm hanno ricostruito l'episodio. A provocare il malfunzionamento del mezzo è stata la presenza di una donna di 32 anni in galleria. Appena scoperta l'intrusione, la centrale di controllo ha sospeso l'erogazione dell'elettricità, fermando i convogli. La donna è stata rintracciata poco dopo e trasportata in ospedale in stato confusionale.

L'interruzione del servizio ha causato disagi ai pendolari diretti a scuola o al lavoro, rimasti a lungo sulla banchina in attesa dei convogli. Atm ha predisposto un servizio di autobus sostitutivi sulla tratta bloccata. Nel corso della mattinata sono stati segnalati altri rallentamenti lungo l'intera linea rossa.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento