menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Migranti, al Ferrhotel nuovo presidio di protesta della Lega Nord

Sabato 29 agosto una nuova manifestazione al grido di "stop invasione"

Prosegue la protesta della Lega nord lecchese contro i migranti arrivati in città nelle ultime settimane: dopo il presidio dello scorso 22 agosto al Bione, sabato 29 sarà il turno di una nuova manifestazione, questa volta organizzata al Ferrhotel di via Ferriera.

La struttura dietro la stazione ferroviaria cittadina, difatti, ospita i migranti accolti a Lecco e Olginate a partire dallo scorso luglio, ospitati in precedenza in due istituti scolastici: sotto lo slogan "Stop invasione", simbolo della lotta che la Lega di Matteo Salvini sta portando avanti contro l'immigrazione in Italia, le camicie verdi lecchesi si ritroveranno a partire dalle 10:30 e fino alle 12 per ribadire il loro "no" alla presenza dei richiedenti asilo a Lecco.

Sabato, durante tutta la giornata, gli attivisti saranno anche in piazza Garibaldi con un gazebo per informare i cittadini, dalle ore 10 alle 17.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento