menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Alberto Anghileri

Foto di Alberto Anghileri

Aiuti al Bione, Mir Sada porta le scarpe ai profughi

L'associazione si preoccupa per l'arrivo dell'autunno e delle piogge

Dopo la consegna dei prodotti umanitari per gli immigrati del Centro di ospitalità a Maggianico, Mir Sada continua oggi sulla sua strada e aiuta gli uomini nella "tendopoli" del Bione.

Accortisi del fatto che non fossero equipaggiati per il maltempo, i volontari dell'associazione hanno deciso in tutta fretta per un invio di scarpe, di ogni numero e taglia, per consentire a tutti di muoversi in tranquillità anche sotto la pioggia.

Le scarpe sono state acquistate dai volontari, che però sperano in future donazioni per poter provvedere a vestiti più adatti a temperature autunnali.

Nel pomeriggio verranno poi  distribuite le restanti scarpe e i prodotti per l'igiene personale.

Come già riportato, la raccolta dei prodotti si può effettuare presso la sede dell'associazione in via Besonda 11 in orari d'ufficio oppure presso il ristorante "Il Barcaiolo" di Pescarenico, in piazza Era.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento