menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Missaglia, 33enne denunciato per tentato omicidio

Luciano Arata è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Vimercate dopo le indagini in seguito al tentato omicidio di un 44enne a Bernareggio

E' scattato l'arresto per Luciano Arata, 33enne di Missaglia, incastrato dagli esami sulla pistola che, lo scorso 17 maggio, sparò contro un 44enne pregiudicato a Bernareggio. Arata è stato messo in manette dai carabinieri della compagnia di Vimercate, che sono arrivati a capo del tentato omicidio dopo mesi di indagini e analisi dei RIS di Parma sulle prove a loro disposizione.
Con lui è finito in manette anche il cognato Cristian Colombo, 23 anni.

Questa la dinamica: i due colpevoli hanno raggiunto l'abitazione della vittima e hanno esploso due colpi di pistola, ferendolo ad una guancia. Presente anche un terzo soggetto, minorenne, la cui posizione è ancora al vaglio degli inquirenti.
Secondo i militari, alla base del gesto ci sarebbero dei dissidi sulla gestione del traffico di droga nella zona di Vimercate.

Colombo e Arata sono ora in detenzione presso la casa circondariale di Monza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento