menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Ti troverò da sola un giorno...»: dalle molestie all'arresto, finito l'incubo sul treno di una lecchese

L'episodio dell'aggressione a settembre, circa un mese dopo lei lo ha riconosciuto

Mentre era in stazione si è imbattuta in un uomo che, nel mese di settembre, aveva cercato di aggredirla e violentarla. E l'ha fatto arrestare. E' successo a Sesto San Giovanni mercoledì sera, come raccontato dai colleghi di MilanoToday.it. La donna ha telefonato al numero di emergenza 112 e sul posto è intervenuta la polizia, che ha individuato l'uomo.e lo ha fermato. 

Come emerso da ulteriori sviluppi, l'episodio dell'aggressione risale al 16 settembre a bordo di un treno per Lecco, che lei prende tutti i giorni e che, da quel momento, ha cercato di prendere sempre in compagnia di qualcuno. In una occasione, i due si sono anche rivisti e lui l'ha minacciata ("tanto, ti troverò da sola un giorno"). E lei fino ad adesso non era riuscita ad avvertire in tempo la polizia. Durante l'aggressione, lui l'aveva bloccata e palpeggiata mettendole anche una mano sulla bocca per evitare che urlasse e chiedesse aiuto.

La donna era riuscita a liberarsi dalla morsa del bruto e a scappare. Da quel giorno è iniziato il suo incubo, fino alla "liberazione", mercoledì sera, con il fermo dell'uomo, un 33enne di orogini egiziane.

Molesta lecchese sul treno e il giorno dopo ci riprova

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento