menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molteno, 28enne marocchino aggredisce i carabinieri: arrestato

Il giovane era pregiudicato per reati di spaccio e si voleva sottrarre al controllo dei militari: con lui aveva due dosi di cocaina e soldi in contanti

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 28 i Carabinieri della Stazione di Costa Masnaga hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale Ettoussi Tarik, 28enne nato in Marocco, residente in provincia di Cosenza ma di fatto senza fissa dimora. 

I militari di pattuglia, in transito a Molteno, hanno notato all’interno di un bar due avventori extracomunitari, il cui atteggiamento tenuto alla loro vista li ha subito insospettiti: i carabinieri hanno deciso quindi di procedere alla loro identificazione, chiedendo se fossero in possesso di documenti di riconoscimento. Entrambi i soggetti, di nazionalità marocchina, si sono improvvisamente agitati e dopo aver inizialmente riferito di non avere alcun documento di identità hanno aggredito i Carabinieri, tentando di scappare dal bar. In particolare, Tarik ha colpito il capo pattuglia, che con l’aiuto del collega è riuscito ad atterrarlo ed immobilizzarlo, mettendogli le manette di sicurezza. L’altro straniero invece, approfittando dell’aggressione in atto, è riuscito a raggiungere la porta del locale e fuggire. 

Dalla perquisizione sono emerse due dosi di cocaina, gettate a terra dall’arrestato durante la colluttazione ed il tentativo di fuga; all’interno del portafoglio dell’arrestato è stata invece rinvenuta la somma di 350 euro in banconote di vario taglio, sottoposta poi a sequestro. 

Il giovane, già arrestato in passato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Merate, in attesa dell’udienza, fissata per oggi presso il Tribunale di Lecco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento