menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marinalva "Tula" Da Rocha

Marinalva "Tula" Da Rocha

Per il Mondiale di calcio anche a Lecco batte il tifo per il Brasile

Il coração brasiliano batte anche a Lecco. I brasiliani che si trovano nel capoluogo sono sicuri di vincere il Mondiale, e non si preoccupano di nasconderlo.

Così ci spiega Marinalva  "Tula" Da Rocha, brasiliana residente a Lecco da anni: "Seguo il mondiale e chiaramente tifo per il Brasile, però non smanio perchè lo vinca il mio paese. Quei soldi per ospitare l’evento si potevano spendere in ospedali. Io sono vicina alla gente che soffre, a chi sta protestando contro chi l'ha voluto organizzare".

Ciquant'anni portati benissimo Marinalva è dal 91 nel territorio lecchese ed è sposata con Piero lecchese titolare del Ristorante Giardino, con un figlio di 19 anni di nome Eduardo: "Tutti compreso mio marito tifiamo Brasile, ma ormai anche l'Italia fa parte di noi
e quindi un pò del nostro cuore è anche azzurro".

Dallo scorso mese Marinalva ha aperto un esercizio commerciale chiamato E 21 che si trova in via Ghislanzoni. "Da noi non solo ci sono prelibatezze italiane, ma anche quelle brasiliane, apprezzate soprattutto dagli studenti  che studiano al Politecnico".

Chi invece si trova in Brasile è può seguire da vicino l'evento è Marli la sorella di Marinalva: "Mia sorella vive ancora più intensamente di me il mondiale, anche se dopo la prime partite dei verde-oro non è rimasta molto soddisfatta, sperava in qualcosa di meglio".

Dal Brasile all'Italia. La nazionale di mister Prandelli (venerdi alle 18) affronterà il Costarica, match che si potrà vedere anche tramite un maxi-schermo allestito in piazza Garibaldi grazie all'iniziativa della Lecchese Turismo Manifestazioni e con il contributo di diversi sponsor.

Il presidente dell'ente Enrico Valsecchi, spiega: "Si tratta di una iniziativa che abbiamo voluto fortemente per vivere questo campionato del mondo in maniera ancora più partecipata da parte dei lecchesi, con l'augurio di assistere anche ad una finale Italia-Brasile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento