menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montagna sicura, il bollettino per venerdì 6 marzo

Servizio INFO POINT della Comunità Montana della Valsassina, Valvarrone, Val d'Esino e Riviera a cura della Casa delle Guide di Introbio e patrocinato dal Soccorso Alpino in relazione al progetto "Montagna sicura".

Bollettino di venerdì 6 marzo 2015.

Il pericolo valanghe sulle nostre montagne è 2, moderato. Il forte vento di questi giorni ha eroso e trasportato la neve dalle creste ai canali. Il caldo diurno ed il freddo notturno hanno parzialmente consolidato il manto nevoso. Necessari ramponi e piccozza. Ricordiamo inoltre che la nuova legge Regionale prevede l’utilizzo di un dispositivo elettronico di ricerca in valanga per tutte le persone che frequentano la montagna innevata al di sopra dei 1.000 m.

I Rifugi per il fine settimana sono aperti. Chiusi i Rifugi: Rosalba, Elisa e Bietti.

La cabinovia dei Piani di Bobbio è aperta dalle 8,30 alle 17,00. Sabato e domenica 8,00-17,00. La Funivia dei Piani di Artavaggio è aperta tutti i giorni dalle 8,30 alle 17,00. La Funivia dei Piani D’Erna è aperta tutti i giorni dalle 8,30 alle 17,00. La funivia dei Piani delle Betulle è aperta tutti i giorni, dalle 8,30 alle 17,00.

Zero termico a 800 m. Vento forte da nord. Venerdì il tempo sulle nostre montagne sarà soleggiato con vento in diminuzione. Sabato e domenica soleggiato con cielo velato. Da lunedì a mercoledì in prevalenza soleggiato. Per ulteriori informazioni chiamare il n. 335 6049823, risponderà una Guida Alpina della Casa delle Guide di Introbio (www.casadelleguide.it).

Potete consultare la registrazione al n. 3403252424.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento