menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Anghileri. Fonte: MontagnaTv

Marco Anghileri. Fonte: MontagnaTv

Monte Bianco: incidente mortale per l'alpinista Marco Anghileri

Il lecchese Marco Anghileri, per tutti "Butch", è deceduto sul Pilone Centrale del Frenej dopo aver concluso la prima solitaria in invernale della Jöri Bardill.

La notizia, confermata ieri dalla famiglia, è arrivata durante la serata di domenica. Il corpo dell'alpinista lecchese Anghileri verrà però recuperato durante la giornata di oggi, in quanto ieri, a causa delle avverse condizioni meteorologiche, i soccorsi non hanno potuto portare a termine l'attività di recupero. E' proprio per questo motivo che il Soccorso Alpino Valdostano non ha ancora diramato in via ufficiale la notizia della scomparsa di Butch.

Ancora non si sa con certezza come sia avvenuto l'incidente. Ciò che è sicuro è che qualcosa non è andato come previsto nella parte di tragitto che dall’uscita della via Bardill, porta alla vetta, da dove poi l'alpinista avrebbe dovuto prendere il tratto del ritorno scendendo verso Chamonix per il rientro a casa previsto per sabato. 

La famiglia di "Butch" ha avuto l'ultimo contatto con lui giovedì attraverso un sms che rincuorava la moglie “Notte fredda e ventosa, ma tutto bene”. Poi il giorno dopo avrebbe attaccato la “Chandelle”, gli ultimi tre tiri del percorso, i più difficili, ma trascorsi sotto l'occhio vigile degli amici che lo seguivano coi binocoli dalla distanza. Infine il tratto conclusivo, l’uscita dalla Bardill, poi più niente.
Con il trascorrere del tempo sono iniziati i primi tremendi presentimenti. Superati  i tempi consueti  per percorrere quel tratto un amico di Marco, una guida alpina valdostana che ne stava seguendo la scalata in diretta, è stato il primo a pensare al peggio, pensando bene di richiedere l'intervento in elicottero per osservare meglio la zona. Dopo la perlustrazione, i sospetti sono diventati realtà.
"Butch" lascia lascia la moglie Barbara con i figli, Carlo e Giulio, e i fratelli,Sara e Luca. Per il papà Aldino e la mamma si tratta di un secondo duro colpo. Giorgio, il fratello di Marco, anche lui alpinista, perì in un incidente all’età di 27 anni.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento