rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Montevecchia / Via Bergamo

Schianto a Montevecchia, deceduto il giovane centauro

Dopo tre giorni in coma irreversibile i medici del San Raffaele di Milano hanno dichiarato il decesso del trentatreenne

È deceduto oggi 13 gennaio dopo tre giorni di coma Emanuele Noto, il centauro 33enne che nel pomeriggio di sabato 10 gennaio, mentre percorreva la provinciale 54 a Montevecchia, si è schiantato contro una Wolksvagen Golf, venendo sbalzato per una ventina di metri prima di impattare contro una seconda auto e poi sulla strada. 

L'impatto gli è stato fatale: ferito gravemente, era stato trasportato d'urgenza all'ospedale San Raffaele di Milano con l'elicottero del 118, dove era entrato in coma irreversibile. Nella tarda mattinata di oggi i medici del nosocomio milanese hanno dichiarato il decesso del giovane di Villasanta (Mb).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto a Montevecchia, deceduto il giovane centauro

LeccoToday è in caricamento