Monticello, controllo del vicinato: nasce "Cortenuova Sicura"

Lo scopo: aiutare i cittadini a proteggere se stessi e i propri beni, non richiede atti di eroismo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Si è costituito "Cortenuova Sicura" specifico gruppo locale di "Monticello Brianza Sicuro", primo Gruppo di Controllo del Vicinato sul territorio lecchese. La costituzione di un gruppo operativo ad hoc per Cortenuova - coordinato localmente dal cortenovese Sonny Fumagalli - è resa opportuna dalle caratteristiche morfologiche della località all'interno del territorio comunale, al fine di dare massima celerità di risposta alle segnalazioni fornite dai cittadini residenti.

"Monticello Brianza Sicuro" è un'associazione apartitica di cittadini già operativa e nella quale, in forma di collaborazione civica, gli aderenti collaborano attivamente al fine di rendere più sicura la propria comunità. Questa collaborazione vuole essere fortemente sinergica con le Forze dell'Ordine, le Autorità locali, le altre Associazioni locali e - soprattutto - con i singoli cittadini e le famiglie che desiderano rendere il proprio paese un luogo più sicuro e gradevole nel quale vivere.

Scopo del Controllo di Vicinato è aiutare i cittadini monticellesi a proteggere se stessi e i propri beni, riducendo il timore di furti e crimini e aumentare la sicurezza delle abitazioni grazie a una maggiore vigilanza, una tempestiva segnalazione di eventi o persone sospette alle Forze dell'Ordine e aumentando lo spirito di collaborazione di tutta la comunità.

Il Controllo del Vicinato non ha nulla a che vedere con ronde o pattuglie: invitiamo sin d'ora i concittadini a informarsi circa la sicurezza e i benefici potenziali dell'iniziativa, sul sito internet italiano di Controllo del Vicinato: www.controllodelvicinato.it.

Partecipare al Gruppo di "Monticello Brianza Sicuro" non fa correre alcun rischio, non richiede alcun atto di eroismo nè alcuna attività di pattugliamento. I residenti continueranno a svolgere le proprie attività, ma con una diversa consapevolezza di ciò che avviene nella propria comunità.

Nelle città dove il Controllo del Vicinato è attivo, i molti occhi dei residenti sugli spazi pubblici e privati rappresentano infatti un deterrente contro i furti nelle case e un disincentivo per altri comportamenti illegali (graffiti, scippi, truffe, vandalismi, ecc.).

"Cortenuova Sicura", così come altri gruppi operativi locali che via via si costituiranno in paese all'interno di "Monticello Brianza Sicuro", vuole offrire alle Forze di Polizia (sia Locale, che ai Carabinieri della Stazione di Casatenovo), grazie al supporto della popolazione coinvolta, un aiuto importante nel garantire sicurezza e serenità.

Analoghe esperienze nel mondo anglosassone hanno dimostrato che un controllo di questo tipo rende la comunità quattro volte più sicura rispetto ad un'altra non presidiata da sistemi di vigilanza attiva.

Nelle prossime settimane è atteso un incontro pubblico coordinato dal Sindaco di presentazione dell'iniziativa a tutta la cittadinanza, fornendo risposte e chiarimenti a chiunque volesse fornire il proprio contributo.

Il Gruppo di Controllo del Vicinato è a completa disposizione dell'Amministrazione e delle Forze di Polizia locali per offrire il proprio contributo su un tema tanto sensibile quale è quello della sicurezza e della micro-criminalità.

I cortenovesi interessati a fornire supporto in un tema così importante per la comunità quale è quello della sicurezza, possono contattare direttamente il coordinatore Sonny Fumagalli per ricevere tutte le informazioni per iniziare sin da subito a collaborare.

Gruppo di Controllo del Vicinato Monticello Brianza Sicuro

Torna su
LeccoToday è in caricamento