menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le impalcature al monumento di Stoppani

Le impalcature al monumento di Stoppani

Appello per Lecco, il restauro al monumento di Stoppani è pronto a partire

I lavori di installazione delle impalcature sono terminati. Valsecchi: «Siamo contenti, anche se i tecnici hanno rilevato una situazione più grave del previsto»

In tempi record sono terminati oggi, 20 marzo, i lavori di installazione delle impalcature per il restauro del monumento dedicato a Stoppani da parte dell'impresa Colombo Lilliano di Mandello, fortemente promossi dall'associazione Appello per Lecco.

Oggi hanno effettuato un sopralluogo la direzione tecnica dell'architetto Elena Bianchi, il responsabile del restauro Giacomo Luzzana e l'impresa Chissotti che si occuperà dalla prossima settimana di sistemare le guaine e i terrazzi che hanno causato le infiltrazioni d'acqua che hanno danneggiato il monumento nel corso degli anni.

Inoltre, sono ufficialmente pronti a partire i lavori strettamente legati al delicato restauro dell'opera. «Siamo particolarmente contenti di come stanno procedendo i lavori - commenta Corrado Valsecchi, portavoce di Appello per Lecco - Dalla prossima settimana i volontari dell'associazione saranno a disposizione dei professionisti incaricati per sostenerli nelle attività ausiliarie e informare i cittadini che vorranno interessarsi all'evoluzione del restauro. Come è successo per il restauro di San Nicolò purtroppo, i tecnici hanno constatato una situazione più grave del previsto per quel che riguarda l'esedra».

Conclude Valsecchi: «Ringraziamo nuovamente l'Unione industriali e commercianti di Lecco, la Camera di Commercio, la ditta Fiocchi, la famiglia Milanese, l'amico Marco Cariboni che collabora tecnicamente ed economicamente per la parte idraulica ed elettrica di ripristino delle fontane, la ditta Carsana e Colombo Lilliano. Tuttavia, ricordiamo che servono ancora fondi per completare l'opera e chiediamo cortesemente ai cittadini disponibili di inviare una mail a appelloperlecco@gmail.com per ricevere le necessarie informazioni per poter aderire al restauro del monumento».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento