menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla Soprintendenza il sì al restauro del monumento a Stoppani, Appello per Lecco chiede aiuto ai cittadini

Dal portavoce Corrado Valsecchi l'appello per contribuire ai costi dell'operazione: "Cercheremo risorse economiche attraverso l'attivazione e la sensibilizzazione della cittadinanza attiva, delle associazioni e dei singoli privati".

La Soprintendenza ai beni culturali ha risposto positivamente al progetto presentato da Appello per Lecco per il restauro completo del monumento ad Antonio Stoppani, compresa l'esedra e le  fontane.


Dopo l'autorizzazione alla richiesta presentata dall'associazione il 30 dicebre 2013, Appello per Lecco si rivolge ai cittadini: «I costi di questa iniziativa sono ingenti e sono stati presentati alla Soprintendenza - scrive il portavoce, Corrado Valsecchi, in un comunicato - tuttavia, come è nello spirito di Appello per Lecco, cercheremo risorse economiche attraverso l'attivazione e la sensibilizzazione della cittadinanza attiva, delle associazioni e dei singoli privati.»


«Il bene comune - spiega Valsecchi - deve essere salvaguardato a tutti i costi e siamo certi che, anche questa, volta il sostegno al restauro di un monumento importante come questo troverà grande disponibilità e generosità nei cittadini e nelle associazioni più attenti alle sorti della città, che abbiano le possibilità economiche per partecipare».


I lavori, come è già avvenuto con la statua di San Nicolò, saranno affidati al restauratore Giacomo Luzzana, mentre il progetto di restauro, curato dall'architetto Elena Bianchi, sarà presentato a breve. La squadra che si occuperà dei lavori vede coinvolti tanti soggetti della società civile attenti al bene comune. Coloro che rispondere all'appello e contribuire economicamente al restauro possono mandare una email all'indirizzo appelloperlecco@gmail.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento