menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ho fame", missagliese ubriaco aggredisce infermiere all'ospedale di Monza

L'uomo ha chiesto del cibo ma invece di aspettare una risposta ha preso a testate il dipendente del Policlinico

Si è presentato al Policlinico di Monza del tutto ubriaco, e quando ha incontrato un infermiere, gli ha chiesto del cibo, spiegando di avere fame. Invece che aspettare una risposta, però, ha assestato all'uomo una violtenta testata al volto.

È scattata per questo la denuncia per lesioni nei confronti di P.L., 51enne originario di Missagli senza fissa dimora, che nella serata di sabato 16 gennaio ha fratturato il setto nasale di un dipendente dell'ospedale del capoluogo brianzolo.

Intervenuti sul posto, gli agenti del commissariato monzese di viale Romagna hanno sanzionato l'uomo per ubruachezza molesta, e non solo: si è infatti scoperto come il 51enne non fosse nuovo a simili comportamenti. Un episodio analogo, infatti, si era già verificato in un ospedale milanese.

L'infermiere ferito è stato medicato, e per lui i dottori hanno disposto una prognosi di 15 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento