Si perde per inseguire il cane in montagna: giovane salvato dal Soccorso Alpino durante la notte

Il 29enne si trovava nella zona del Canalone Belasa, a Valmadrera, dove si è perso nel tentativo di raggiungere il suo quadrupede

Immagine di repertorio

Si è concluso in tarda serata di mercoledì 2 settembre l’intervento compiuto dal Soccorso Alpino nel territorio comunale di Valmadrera per soccorrere un giovane in difficoltà: stava scendendo dal Monte Moregallo quando il suo cane ha cominciato ad allontanarsi, forse perché aveva fiutato la traccia di qualche animale. Cercando d'inseguirlo, si è però tolto dal sentiero ed è finito nella zona molto impervia del Canalone Belana, dove ci sono dirupi e diversi canali.

In salvo padrone e cane

Sopraffatto, il 29enne ha chiesto aiuto e la centrale operativa ha inviato sul posto, intorno alle 20.45, l’elisoccorso di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) di Villa Guardia (Como), abilitato per il volo notturno. A supporto erano pronte a partire le squadre territoriali del Triangolo Lariano, XIX Delegazione del Soccorso alpino. Una volta localizzato tramite le coordinate Gps, l’uomo è stato recuperato e portato presso la piazzoladel Soccorso Alpino al Bione. In salvo anche il cane del giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

Torna su
LeccoToday è in caricamento