rotate-mobile
Cronaca

Tragedia sulla SS38, aperto fascicolo per omicidio stradale colposo

Indaga la Procura di Sondrio. L'ipotesi più accreditata è che la Panda avesse compiuto sorpassi contromano prima dello schianto. I corpi delle vittime sottoposti a esami autoptici e tossicologici. Oggi il funerale di J.C.

L'eco della terribile tragedia che ha colpito il Sondriese non si è ancora spenta. Dopo lo sgomento e il dolore per la morte di sei persone, tra cui cinque ragazzi, nell'incidente frontale sulla SS38 all'altezza dello svincolo di Cosio, si indaga per ricostruire con esattezza le cause che hanno originato lo schianto fatale.

Frontale sulla SS38, perdono la vita sei persone

Secondo alcune testimonianze e grazie ad alcune immagini, seppur parziali, delle telecamere presenti sulla Statale, sembrerebbe che uno dei due veicoli, la Fiat Panda, proveniendo da Sondrio avesse imboccato contromano la carreggiata Nord della SS38 effettuando una serie di sorpassi prima dello schianto.

SS38: le immagini della tragedia

La certezza ancora non c'è, ma la dinamica più accreditata è quella sopra descritta. Conferme sono giunte dalla Procura di Sondrio, che ha aperto un fascicolo per omicidio stradale colposo.

I corpi delle vittime, nelle scorse ore, sono stati sottoposti all'autopsia. Effettuati anche i prelievi per i test tossicologici, ma occorrerà tempo per avere i risultati. Sotto esame, oltre alla dinamica effettiva dell'incidente, le condizioni di sicurezza complessive di quel tratto di Statale 38. 

La notizia su Sondrio Today

Oggi al Santuario della Madonna di Tirano si svolgerà il funerale di J.C., la 26enne che si trovava al volante della Fiat Panda. Fra domani e sabato saranno celebrate anche le esequie delle altre vittime dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sulla SS38, aperto fascicolo per omicidio stradale colposo

LeccoToday è in caricamento