menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sorriso di Matteo Morselli nella foto pubblicata dalla Sezione Aia di Imperia

Il sorriso di Matteo Morselli nella foto pubblicata dalla Sezione Aia di Imperia

Giovane kickboxer muore in ospedale a Merate due mesi dopo l'incidente

Il ligure Matteo Morselli si è spento a soli 18 anni. Era in coma dalla notte del 26 luglio per una caduta dallo scooter a Sanremo. Inutile, purtroppo, il trasferimento nel Lecchese

È scomparso dopo due mesi di coma, all'ospedale di Merate dove era ricoverato a seguito di un incidente occorso nella notte fra il 26 e 27 luglio.

Matteo Morselli non ce l'ha fatta, strappato alla vita a soli 18 anni. Il giovane, ligure di nascita e residenza, era stato coinvolto in un sinistro sulle strade della riviera, a Sanremo: di ritorno a casa sul suo scooter, aveva perso il controllo del mezzo cadendo sull'asfalto e urtando un muretto a bordo strada, finendo in coma a causa delle gravissime conseguenze.

Matteo era stato subito ricoverato al Santa Corona di Pietra Ligure (Savona), e successivamente trasferito al Mandic di Merate in seguito alla stabilizzazione delle sue condizioni, ma purtroppo non ha mai ripreso conoscenza.

Malore e tragico schianto, muore anziano

La famiglia Morselli è molto conosciuta nel sanremese: il padre è infatti titolare di una oreficeria nel celebre comune ligure, mentre Matteo era salito agli onori delle cronache per gli otimi risultati conseguiti, anche a livello nazionale, nella disciplina del kickboxing.

A ricordare il ragazzo, sulla propria pagina Facebook, anche la sezione Aia di Imperia. «Oggi per la Sezione di Imperia è un giorno triste - riporta il post - Non è facile dire che un incidente ti abbia portato via a soli 18 anni. Penso che le parole in questi casi non bastino per esprimere il dolore e la tristezza. Vogliamo ricordarti così, come in questa foto, dove sorridi. Tutta la Sezione di Imperia si stringe intorno ai familiari e agli amici più stretti ed esprime le più sentite condoglianze».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento