Grignone: precipita sul Canale della Fiamma, morto escursionista trentunenne

Complesse le operazioni di recupero sulla Parete Ovest, frenate anche dalle forti raffiche di vento

Paolo Carlesi, seregnese di 31 anni scomparso sul Grignone

Altra tragedia sui monti del Lecchese. Nella tarda mattinata di martedì 4 febbraio Paolo Calesi, tecnico radiologo seregnese di trentuno anni, ha perso la vita mentre stava iniziando a scalare il Canale della Fiamma, sulla Parete Ovest della Grigna Settentrionale (Grignone). L'alpinista si trovava insieme a dei compagni di scalata e con loro si stava preparando ad "attaccare" la salita, ma a causa di un piede messo in fallo il giovane, tecnico presso l'IEO di Milano, è scivolato a valle prima di potersi legare agli amici, che hanno assistito alla tremenda scena senza poter compiere alcun tipo d'intervento. Sono stati loro due a lanciare l'allarme, che ha portato sul posto l'elisoccorso di base a Villa Guardia (Como) e i tecnici del Soccorso Alpino; le operazioni sono state rese ancor più complesse dal forte vento che spira sul Lecchese nella giornata odierna.

La salma, una volta che è stata recuperata, è stata trasferita nel primo pomeriggio alla stazione del Soccorso Alpino del "Bione" mediante il mezzo aereo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento