Cronaca Via Albegno

Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

È deceduto nel corso del pomeriggio il 47enne raggiunto al volto da colpi di pistola in Via Albegno domenica a ora di pranzo. Il fratello in gravi condizioni

La vittima, Salvatore De Fazio

È deceduto nel corso del pomeriggio Salvatore De Fazio, l'uomo colpito da colpi di pistola in Via Albegno a Olginate, in quello che assume sempre più i contorni di un vero e proprio agguato.

Troppo gravi le ferite riportate, al volto e alla testa. L'uomo, 47 anni, era residente in paese ed è stato colpito da proiettili esplosi da un'altra persona, poi datasi alla fuga. Nell'aggressione con arma da fuoco è rimasto ferito anche un parente della vittima, il fratello, che in un primo momento è riuscito ad allontanarsi da solo dal luogo della sparatoria, ed è poi stato trasportato a sua volta in ospedale in condizioni gravi.

Agguato a Olginate, esplosi colpi di pistola: uomo in condizioni gravissime

Sul posto, intorno alle 14, si sono subito portati i Carabinieri della Compagnia di Merate, la Polizia di stato e il sindaco di Olginate Marco Passoni; sono ancora in corso gli accertamenti per stabilire l'esatta dinamica di quanto accaduto, il movente dell'agguato e risalire all'identità dell'aggressore. Tra le piste più concrete c'è quella di un'esecuzione per vendetta, forse riconducibile alla lite della notte precedente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

LeccoToday è in caricamento