menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La vittima, Salvatore De Fazio

La vittima, Salvatore De Fazio

Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

È deceduto nel corso del pomeriggio il 47enne raggiunto al volto da colpi di pistola in Via Albegno domenica a ora di pranzo. Il fratello in gravi condizioni

È deceduto nel corso del pomeriggio Salvatore De Fazio, l'uomo colpito da colpi di pistola in Via Albegno a Olginate, in quello che assume sempre più i contorni di un vero e proprio agguato.

Troppo gravi le ferite riportate, al volto e alla testa. L'uomo, 47 anni, era residente in paese ed è stato colpito da proiettili esplosi da un'altra persona, poi datasi alla fuga. Nell'aggressione con arma da fuoco è rimasto ferito anche un parente della vittima, il fratello, che in un primo momento è riuscito ad allontanarsi da solo dal luogo della sparatoria, ed è poi stato trasportato a sua volta in ospedale in condizioni gravi.

Agguato a Olginate, esplosi colpi di pistola: uomo in condizioni gravissime

Sul posto, intorno alle 14, si sono subito portati i Carabinieri della Compagnia di Merate, la Polizia di stato e il sindaco di Olginate Marco Passoni; sono ancora in corso gli accertamenti per stabilire l'esatta dinamica di quanto accaduto, il movente dell'agguato e risalire all'identità dell'aggressore. Tra le piste più concrete c'è quella di un'esecuzione per vendetta, forse riconducibile alla lite della notte precedente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento