rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
All'improvviso / Castello / Via Don Giuseppe Pozzi, 6

Il calcio perde il "Re della Bicicletta": morto improvvisamente Vito Chimenti

Ex attaccante, aveva portato la sua estrosità anche a Lecco

Morto il “Re della Bicicletta” Vito Chimenti. Attaccante barese di 69 anni, aveva giocato con la maglia dell’Ac Lecco nella stagione 1973/1974 in Serie C, prima di spiccare il volo che lo portò a militare anche in Serie A, collezionando 77 presenze e 13 gol nella massima serie calcistica nostrana. A portarselo via è stato un malore accusato negli spogliatoi del campo sportivo di Pomarico (Matera) prima della partita di Eccellenza lucana tra la squadra di casa e il Real Senise, gara poi non disputata: Chimenti era il tecnico di una squadra giovanile proprio del Pomarico e ha perso la vita nonostante i lunghi tentativi di rianimazione portati dal personale sanitario presente in loco.

Nato in Puglia nel 1953, Chimenti ha giocato in Serie A, B e C con Pistoiese, Avellino, Catanzaro, Palermo, Taranto, Salernitana e Lecco: 25 presenze e 5 gol in terza serie con i blucelesti, mostrando la “bicicletta” che l’ha reso celebre in tutto lo Stivale. Diventato allenatore, ha fatto parte dello staff tecnico di Salernitana, Foggia, Messina, Matera, Lanciano, Rimini e Virtus Casarano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il calcio perde il "Re della Bicicletta": morto improvvisamente Vito Chimenti

LeccoToday è in caricamento