Nasconde microcamera all'esame di guida, denunciato per truffa ai danni dello Stato

Protagonista un trentenne a Sondrio: sotto gli abiti aveva nascosto uno smartphone collegato a un router portatile e a una videocamera

L'attrezzatura hi-tech sequestrata dalla Polizia di Sondrio

Truffa ai danni dello Stato in concorso con soggetti, al momento, ignoti: è l'accusa di cui dovrà rispondere un cittadino di nazionalità indiana che, con un originale stratagemma, ha cercato di superare l'esame di teoria per l'ottenimento della patente di guida a Sondrio.

Tentato furto con auto rubata: arrestati

L'atteggiamento del 30enne straniero, residente a Mantova, ha insospettito il funzionario della Motorizzazione civile durante l'esame, che ha chiesto l'intervento della Polizia Stradale.

Terminato l'esame, l'indiano è stato sottoposto a ispezione personale e gli agenti hanno scoperto che, sotto gli abiti, aveva nascosto uno smartphone collegato a un router portatile e a una microcamera. Tutto il materiale utilizzato per superare il test teorico con metodi fraudolenti è stato sequestrato e lo straniero denunciato alla Procura di Sondrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Titolare senza mascherina, clienti all'interno: chiuso bar di Oliveto Lario

Torna su
LeccoToday è in caricamento